Skip to content

MAISJOGOS.INFO

ALTRI GIOCHI

SCARICARE PARTITA IVA REGIME DEI MINIMI COSA


    5 giorni fa I contribuenti regime dei minimi possono scaricare solo alcune spese il passaggio o per chi ha aperto una nuova Partita IVA da quest'anno. Iniziamo questa guida, precisando che le indicazioni di seguito si riferiscono al regime dei minimi con aliquota al 5% e non al nuovo regime dei minimi forfettario . fonte: maisjogos.info Una delle domande più frequenti che riceviamo dai nostri lettori, riguarda questo . I contribuenti in Regime dei Minimi possono scaricare le spese relative all'attività d'impresa: scopri quali sono. A differenza del regime dei minimi, nel regime forfettario non è possibile dedurre nessun costo ai fini della determinazione del reddito.

    Nome: re partita iva regime dei minimi cosa
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file:68.67 Megabytes

    Ecco una pratica guida per autonomi, freelance e professionisti: le voci deducibili in base al regime fiscale. Partita IVA come scaricare le spese per immobili, viaggi e trasferte, vitto e alloggio Tra le voci di spesa più comuni per chi lavora a partita IVA ci sono vitto e alloggio e viaggi e trasferte.

    Ammessa anche la possibilità di dedurre i canoni di leasing immobiliare per canoni superiori a 12 anni e scorporando la quota del terreno. Partita IVA le spese per auto e benzina e come scaricarle Sempre in tema viaggi molte sono le richieste di informazioni su rimborso benzina e detrazione spese auto. Per quanto riguarda la benzina vi rimandiamo inoltre alle novità in tema di scheda carburante.

    Chi, quindi, sostiene spese mediche, ha figli a carico, ecc.

    Hai letto questo?SHREK SCARICARE

    Perché non si possono detrarre le spese nel regime forfettario? Cerco di chiarirlo meglio.

    Generalmente, quando parliamo di detrazioni, tecnicamente, parliamo di detrazioni Irpef. Questo è un primo motivo, ma in realtà ne esistono diversi.

    Troppe variabili in gioco? Chi usufruisce di un regime agevolato non potrà portare in detrazione qualsivoglia spesa sostenuta di questo tipo.

    Esistono delle eccezioni? Non tutti sanno che, potranno portare in detrazione queste spese, i soli lavoratori dipendenti part-time e full-time che hanno una P. Come per la detrazione per le spese sanitarie, tuttavia, ci sono delle eccezioni.

    Ricordo che, a norma di legge, è consentito anche cedere a terzi il credito di imposta per i bonus fiscali. Come anticipato anche i pensionati potranno accedere e anche i titolari di lavoro dipendente. Spese per il personale: novità assoluta riguarda la possibilità di fruire di personale nel limite di euro, per cui potrete finalmente farvi aiutare anche da collaboratori dipendenti e con lavoro accessorio.

    La legge di stabilità inoltre introduce importanti novità per quello che concerne i versamenti INPS alla gestione separata per i contribuenti minimi e forfettari.

    Diversamente rispetto al passato quindi per aderire non è necessario fare alcuna dichiarazione o esercitare alcuna opzione con modulo o istanza a parte.

    Sarà al più necessario gestire in dichiarazione il passaggio al regime ordinario. A tal proposito ho scritto un apposito articolo dedicato proprio ai casi di passaggio da e al regime forfettario.

    Limite dei ricavi a 65 mila euro o mila euro dal Trovate articolo di approfondimento dedicato nel seguito. Da qui la polemica sui furbetti che stanno avvertendo i propri clienti di non pagarli per evitare di superare il limite dei ricavi e di perdere conseguentemente questa importante chance.

    È conseguentemente modificato il comma 56 della legge di stabilità in tema di dichiarazione di inizio attività comma 9, lettera b. Si segnala, inoltre, che dalla norma in esame viene espunto il vigente tetto dei Le modifiche introdotte dalle lettere h e i del comma 9 sono volte a introdurre analoghe modifiche di coordinamento formale con riguardo al regime contributivo agevolato di cui ai commi 77 e seguenti della legge di stabilità , cui si applicano il requisito e condizioni già illustrate per il regime forfetario.